Seleziona regione di mercato e lingua
  • Svezia Svedese
  • Regno Unito Inglese
  • Germania Tedesco
  • Norvegia Norvegese
  • Danimarca Danese
  • Finlandia Finlandese
  • Francia Francese
  • Belgio Francese
  • Belgio Neerlandese
  • Paesi Bassi Neerlandese
  • Stati Uniti Inglese
  • Australia Inglese
  • Italia Italiano
  • Spagna Spagnolo
  • background Layer 1
    Giappone Giapponese
  • Corea del Sud Coreano
  • International Inglese
Number 1 slide-item
Number 2 slide-item
  1. First thumbnail
  2. Second thumbnail

Con il rotatore inclinabile, tutto è possibile

Lungo la statale 365, circa 35 km a nord di Lycksele, nella Svezia settentrionale, Per-Åke Markstedt sta lavorando a un grande progetto di messa in sicurezza dalle intemperie per conto della società elettrica Skellefteå Kraft.

Assieme a lui, i due colleghi Ingemar Enqvist e Mårten Forslund hanno appena attraversato il fiume Vindelälven e stanno interrando il cavo dell'alta tensione nel ripido e pietroso declivio sul quale poggia il ponte.

"Senza rotatore inclinabile, sarebbe praticamente impossibile", dichiara Markstedt.

"Potete vedere con i vostri occhi in quali condizioni lavoriamo", aggiunge Markstedt durante la breve pausa che la squadra si concede per parlare con noi.

Markstedt indica un grosso cumulo di pietre estratte dalla fossa per il cavo. È evidente che, senza rotatore inclinabile, questo lavoro risulterebbe complicato.

"Praticamente impossibile", sottolinea Markstedt, spiegando che non può scendere con la macchina lungo il declivio, quindi deve scavare con il traslatore laterale, tenendo la benna sullo stesso asse della strada.

Markstedt aggiunge che senza rotatore inclinabile sarebbe stato difficile anche spostare tutte le pietre, che invece sarebbero finite in acqua.

"Guardate in che condizioni scavo. Prima devo smobilizzare tutte le pietre di grosse dimensioni, poi ruotare la benna in modo da portarla sotto di esse. Solo così riesco a caricare tutto", illustra Markstedt. 

Il lavoro è arrivato con la tempesta "Gudrun"

Per-Åke Markstedt è titolare dell'impresa PÅ Markstedt AB, che ha sede a Skellefteå e fra i principali clienti annovera la Skellefteå Kraft.

Questo lavoro di messa in sicurezza (interramento del cavo dell'alta tensione) rientra in un progetto pluriennale che ha avuto un'accelerazione dopo i disastrosi effetti lasciati dalla tempesta "Gudrun" nella Svezia meridionale nel gennaio 2005.

Il governo ha deciso che buona parte delle condotte aeree dell'alta tensione dovessero essere interrate, a prova di condizioni climatiche estreme.

Oltre al JCB JS175W guidato da Markstedt, l'azienda dispone di due escavatori cingolati JS130.

"Ho comprato il mio primo rotatore inclinabile agli inizi degli anni '90, quindi siamo stati una delle prime aziende di movimento terra ad apprezzare i vantaggi del concetto", sostiene Markstedt.

"Ho comprato il mio primo rotatore inclinabile agli inizi degli anni '90, quindi siamo stati una delle prime aziende di movimento terra ad apprezzare i vantaggi del concetto."

Per­-Åke Markstedt

404 - Impossibile trovare la pagina

Non abbiamo trovato la pagina che stavi cercando.

Si è verificato un errore

Prova a ricaricare la pagina per verificare se il problema si ripresenta.

Si è verificato un errore

Impossibile connettersi a Internet. Verifica che la connessione di rete funzioni correttamente.